Nella quadrantectomia (a volte chiamata escissione segmentale), viene asportato circa un quarto del seno. Dopo una quadrantectomia, il seno di solito sarà più piccolo e potrà inoltre presentare un avvallamento a causa della quantità di tessuto rimossa.

scheda_quadrante-01

Le tecniche di oncoplastica combinano l’intervento chirurgico di asportazione del tumore con la chirurgia plastica per ottenere il miglior risultato dal punto di vista estetico ma anche garantire il miglior trattamento per il tumore. Queste tecniche riducono le probabilità che si formi un avvallamento visibile e consentono che la forma e la simmetria dei seni rimangano intatte.

 

Testo redatto da Mariangela Galfetti, ginecologo chirurgo

Ultima revisione – febbraio 2020