I sintomi di un tumore al seno con metastasi dipendono spesso dalla sede della malattia. Questi sintomi specifici sono trattati nei singoli capitoli.

Alcuni sintomi sono invece più generici e possono essere dovuti a diversi fattori.

Perdita dell’appetito e perdita di peso

La perdita dell’appetito e la perdita di peso possono essere sintomi di un tumore al seno metastatico ma anche un effetto dei trattamenti. Può essere d’aiuto mangiare spesso e poco, anziché consumare pasti in quantità normale. Integratori alimentari possono essere utili se la paziente non riesce a mangiare a sufficienza.
E’ raccomandabile rivolgersi a un dietista/nutrizionista per ricevere ulteriori consigli alimentari. In certi casi possono essere introdotti farmaci che stimolano l’appetito.

Stanchezza e affaticamento

La stanchezza e l’affaticamento possono essere una conseguenza del tumore al seno metastatico, del trattamento in corso oppure essere dovuti alla perdita di appetito.
In alcuni casi il cortisone può contribuire ad aumentare il livello di energia.
Un buon equilibrio tra i momenti di riposo e l’attività fisica può aiutare a gestire l’affaticamento.

Anemia

L’anemia può subentrare per varie ragioni, inclusi eventuali problemi di coagulazione. Per diagnosticare l’anemia può essere effettuato un esame del sangue. In alcuni casi pastiglie contenenti ferro oppure una trasfusione di sangue possono aiutare a migliorare o risolvere l’anemia.
Talvolta è utile somministrare sottocute dell’eritropoietina, ormone che stimola la produzione dei globuli rossi da parte del midollo osseo.

 

Testo redatto da  Olivia Pagani, oncologo medico

Ultima revisione – aprile 2020