L’immunoterapia è una terapia biologica che rafforza il sistema immunitario. Il sistema immunitario aiuta il corpo a combattere le infezioni e altre malattie, tra cui i tumori. È costituito da globuli bianchi e organi e tessuti del sistema linfatico. Il sistema immunitario riconosce e distrugge le cellule anormali, tra cui le cellule tumorali. Le cellule tumorali sviluppano però modi per evitare la distruzione da parte del sistema immunitario. L’immunoterapia riattiva e rafforza la risposta del sistema immunitario contro il tumore.

Nel tumore del seno vengono utilizzati, come immunoterapia, dei farmaci chiamati inibitori dei checkpoint immunitari. I checkpoint immunitari sono una parte normale del sistema immunitario e impediscono che le risposte immunitarie siano troppo forti. Bloccandoli, questi farmaci consentono alle cellule immunitarie di rispondere più fortemente contro il tumore.

L’immunoterapia è indicata in caso di tumori del seno che non contengono né i recettori ormonali per gli estrogeni e il progesterone né il recettore per HER2 (tumori detti triplo negativi) ma contengono proteine bersaglio come PD-L1 e PD-L2, presenti sulla superficie delle cellule immunitarie contenute nel tumore e sulle cellule tumorali stesse. L’efficacia di questi farmaci dipende da quanto è espressa (cioè quanto è presente) sulla superficie delle cellule la proteina PD-L1.